AMBIENTAZIONE

Novecento

Cerca
Elisabeth Åsbrink, 1947 → Arto Paasilinna, Aadam ed Eeva → Elisabeth Åsbrink, Abbandono → Torgny Lindgren, Acquavite → Rosa Liksom, Al di là del Fiume → Ulla Isaksson, Alle soglie della vita → Eric De Kuyper, Al mare → Einar Már Gudmundsson, Angeli dell'universo → Jan Brokken, Anime baltiche → Dan Turèll, Assassinio di lunedì → Dan Turèll, Assassinio di marzo → Stig Dagerman, Autunno tedesco → Jan Brokken, Bagliori a San Pietroburgo → Stig Dagerman, Bambino bruciato → Peter Fröberg Idling, Canto della tempesta che verrà → Göran Tunström, Chiarori → Mika Waltari, Chi ha ucciso la signora Skrof? → Stig Claesson, Chi si ricorda di Yngve Frej → Jón Kalman Stefánsson, Crepitio di stelle → Hella Haasse, Di passaggio → Frank Westerman, El Negro e io → Arto Paasilinna, Emilia l'elefante → Tove Jansson, Fair play → Mika Waltari, Fine van Brooklyn → Willem Elsschot, Formaggio olandese → Willem Elsschot, Fuoco fatuo → Hella Haasse, Genius loci → Halldór Laxness, Gente indipendente → Tarjei Vesaas, Gli uccelli → Tarjei Vesaas, Gli uccelli → Finn Carling, I ghepardi → Stig Dagerman, I giochi della notte → Jan Brokken, I giusti → Pär Lagerkvist, Il boia → Arto Paasilinna, Il bosco delle volpi impiccate → Ulf Peter Hallberg, Il calcio rubato → Cees Nooteboom, Il canto dell'essere e dell'apparire → Tarjei Vesaas, Il castello di ghiaccio → Halldór Laxness, Il concerto dei pesci → Lars Gustafsson, Il decano → Arto Paasilinna, Il figlio del dio del Tuono → Hjalmar Söderberg, Il gioco serio → Cees Nooteboom, Il Giorno dei Morti → Ingmar Bergman, Il giorno finisce presto → Göran Tunström, Il ladro della Bibbia → Arto Paasilinna, Il liberatore dei popoli oppressi → Per Olov Enquist, Il libro delle parabole → Tove Jansson, Il libro dell'estate → Bo Carpelan, Il libro di Benjamin → Per Olov Enquist, Il libro di Blanche e Marie → Peter Nilson, Il messia con la gamba di legno → Arto Paasilinna, Il migliore amico dell'orso → Jón Kalman Stefánsson, Il mio sottomarino giallo → Arto Paasilinna, Il mugnaio urlante → Stig Dagerman, Il nostro bisogno di consolazione → Lars Gustafsson, Il pomeriggio di un piastrellista → Lars Gustafsson, Il pomeriggio di un piastrellista → Ingmar Bergman, Il posto delle fragole → Regīna Ezera, Il pozzo → Fredrik Sjöberg, Il re dell'uvetta → Bergljot Hobaek Haff, Il rogo → Jocelyne Saucier, Il segreto dei Cardinal → Kader Abdolah, Il sentiero delle babbucce gialle → Stig Dagerman, Il serpente → Peter Fröberg Idling, Il sorriso di Pol Pot → Stig Dagerman, Il viaggiatore → Per Olov Enquist, Il viaggio di Lewi → Frank Westerman, Ingegneri di anime → Majgull Axelsson, Io non mi chiamo Miriam → Hrafnhildur Hagalín, Io sono il maestro → Tomas Tranströmer, I ricordi mi guardano → Arto Paasilinna, I veleni della dolce Linnea → Jan Brokken, Jungle Rudy → Karin Boye, Kallocaina → Tove Jansson, La barca e io → Halldór Laxness, La base atomica → Anders Bodelsen, La borsa e la vita → Willem Frederik Hermans, LA CAMERA OSCURA DI DAMOCLE → Leena Lander, La casa del felice ritorno → Kader Abdolah, La casa della moschea → Lars Gustafsson, La clandestina → Jaan Kross, La congiura → Gunnar Staalesen, La donna nel frigo → Tove Nilsen, La fame dell'occhio → Arto Paasilinna, La fattoria dei malfattori → Hella Haasse, La fonte nascosta → Pär Lagerkvist, La mia parola è no → Hella Haasse, L'amico perduto → Rosa Liksom, La moglie del colonnello → Carl-Henning Wijkmark, La morte moderna → Hella Haasse, L'anello della chiave → Jan Brokken, L'anima delle città → Arto Paasilinna, L'anno della lepre → Dag Solstad, La notte del professor Andersen → Per Olov Enquist, La partenza dei musicanti → Hella Haasse, La pianista e i lupi → Stig Dagerman, La politica dell'impossibile → Arto Paasilinna, La prima moglie e altre cianfrusaglie → Lars Gustafsson, La ricetta del dottor Wasser → Torgny Lindgren, La ricetta perfetta → Jan Jacob Slauerhoff, La rivolta di Guadalajara → Fredrik Sjöberg, L'arte della fuga → Fredrik Sjöberg, L'arte di collezionare mosche → Kjell Westö, La sciagura di chiamarsi Skrake → Cees Nooteboom, La storia seguente → Jan Brokken, La suite di Giava → Jón Kalman Stefánsson, La tua assenza è tenebra → Karen Blixen, La vendetta della verità → Herbjørg Wassmo, La veranda cieca → Lars Gustafsson, La vera storia del signor Arenander → Jørn Riel, La vergine fredda → Morten Brask, La vita perfetta di William Sidis → Göran Tunström, La vita vera → Lars Gustafsson, Le bianche braccia della signora Sorgedahl → Arto Paasilinna, Le dieci donne del Cavaliere → Frank Westerman, L’enigma del lago rosso → Gerard Reve, Le sere → Sigrid Undset, L'età felice → Hella Haasse, Le vie dell'immaginazione → Allard Schröder, L'idrografo → Johan Borgen, Lillelord → Peter Seeberg, L'inchiesta → Tove Jansson, L'onesta bugiarda → Tove Jansson, L'onesta bugiarda → Halldór Laxness, L'onore della casa → Anne Cathrine Bomann, L'ora di Agathe → Göran Tunström, L'Oratorio di Natale → Leena Lander, L'ordine → Ulf Peter Hallberg, Lo sguardo del flâneur → Arto Paasilinna, Lo smemorato di Tapiola → Jón Kalman Stefánsson, Luce d'estate ed è subito notte → Torgny Lindgren, L'ultimo bicchiere di Klingsor → Monica Kristensen, L'ultimo viaggio di Amundsen → Henrik Stangerup, L'uomo che voleva essere colpevole → Henrik Stangerup, L'uomo che voleva essere colpevole → Gellert Tamas, L'uomo laser → Lars Gustafsson, L'uomo sulla bicicletta blu → Elisabeth Åsbrink, Made in Sweden → Fredrik Sjöberg, Mamma è matta, papà è ubriaco → Roy Jacobsen, Mare bianco → Kjell Westö, Miraggio 1938 → Cees Nooteboom, Mokusei → Lars Gustafsson, Morte di un apicultore → Mikael Niemi, Musica Rock da Vittula → Jan Brokken, Nella casa del pianista → Björn Larsson, Nel nome del figlio → Monica Kristensen, Operazione Fritham → Einar Már Gudmundsson, Orme nel cielo → Anders Bodelsen, Pensa un numero → Torgny Lindgren, Per amore della verità → Stig Dagerman, Perché i bambini devono ubbidire? → Torgny Lindgren, Per non saper né leggere né scrivere → Cees Nooteboom, Philip e gli altri → Arto Paasilinna, Piccoli suicidi tra amici → Lars Gustafsson, Preparativi di fuga → Arto Paasilinna, Prigionieri del Paradiso → Per Olov Enquist, Processo a Hamsun → Arto Paasilinna, Professione angelo custode → Frank Westerman, Pura razza bianca → Svend Åge Madsen, Rigenesi → Cees Nooteboom, Rituali → Dag Solstad, Romanzo 11, libro 18 → Arto Paasilinna, Sangue caldo, nervi d'acciaio → Ingmar Bergman, Sarabanda → Gunnar Staalesen, Satelliti della morte → Jan Jacob Slauerhoff, Schiuma e cenere → Kader Abdolah, Scrittura cuneiforme → Halldór Laxness, Sette maghi → Halldór Laxness, Sotto il ghiacciaio → Lars Gustafsson, Storia con cane → Jón Kalman Stefánsson, Storia di Ásta → Nescio, Storie di Amsterdam → Lars Gustafsson, Storie di gente felice → Per Olov Enquist, Strindberg: una vita → Gerhard Durlacher, Strisce nel cielo → Dag Solstad, Tentativo di descrivere l'impenetrabile → Dag Solstad, Timidezza e dignità → Hella Haasse, Tiro ai cigni → Ulf Peter Hallberg, Trash europeo → Dag Solstad, T. Singer → Carl-Henning Wijkmark, Tu che non ci sei → Connie Palmen, Tu l'hai detto → Per Olov Enquist, Un'altra vita → Folke Fridell, Una settimana di peccato → Göran Tunström, Un prosatore a New York → Arto Paasilinna, Un uomo felice → Göran Tunström, Uomini famosi che sono stati a Sunne → Leena Lander, Venga la tempesta → Tove Jansson, Viaggio con bagaglio leggero → Lars Gustafsson, Windy racconta →
Tu l'hai detto
Connie Palmen
Tu l'hai detto
«Uno di noi era spacciato fin dall'inizio. Era o lei o io. Nella furia divoratrice chiamata amore, avevo trovato la mia pari» Connie Palmen, Tu l'hai detto
Aprile 2018
Non disponibile
1947
Elisabeth Åsbrink
1947
«C'è solo questo anno, il 1947, in cui tutto si muove in modo vibrante, senza stabilità e senza meta, perchè ogni possibilità è ancora aperta.» (Elisab…
Marzo 2018
Emilia l'elefante
Arto Paasilinna
Emilia l'elefante
Se nel picaresco universo di Paasilinna gli animali selvatici sono i paladini di quella libertà irriverente che dà gusto alla vita, è l’elefante Emilia a essere stavolta ca…
Febbraio 2018
Autunno tedesco
Stig Dagerman
Autunno tedesco
«Il giornalismo è l'arte di arrivare troppo tardi il più in fretta possibile. Io non la imparerò mai.» (Stig Dagermann, Autunno tedesco)
Gennaio 2018
L'amico perduto
Hella Haasse
L'amico perduto
Due ragazzi crescono insieme nella natura lussureggiante e incantata di Giava, uniti da un mondo di avventure, esplorazioni e sogni tra i verdi campi di tè e le terrazze di risa…
Novembre 2017
Bagliori a San Pietroburgo
Jan Brokken
Bagliori a San Pietroburgo
«A ogni passo in questa città mi viene in mente un libro o mi risuona in testa una musica. È una scoperta continua.» È il 1975 quando Jan Brokken rimane folgorato da …
Agosto 2017
L'onesta bugiarda
Tove Jansson
L'onesta bugiarda
Esiste nei rapporti umani una linea che separa verità da ipocrisia, gentilezza da adulazione, onestà da calcolo? È possibile continuare a credere in se stessi e negli altri senza…
Giugno 2017
L'arte della fuga
Fredrik Sjöberg
L'arte della fuga
«Le esperienze artistiche possono essere travolgenti quasi quanto gli amori», pensa Fredrik Sjöberg quando in una casa d’aste di Stoccolma rimane folgorato dal dipinto di un pi…
Giugno 2017
L'uomo che voleva essere colpevole
Henrik Stangerup
L'uomo che voleva essere colpevole
Copenaghen, una sera qualunque, un appartamento come tanti: un uomo, dopo una lite violenta, uccide sua moglie. Una storia come tante. Ma l’azione si svolge in un prossimo futuro e in una socie…
Maggio 2017
Non disponibile
Romanzo 11, libro 18
Dag Solstad
Romanzo 11, libro 18
Arrivato ai cinquant’anni, Bjørn Hansen non può accettare l’idea che tutta la sua vita sia stata dominata dal caso, dal gioco sociale, dalle illusioni su cui ha via via cost…
Maggio 2017
Miraggio 1938
Kjell Westö
Miraggio 1938
1938. La Germania nazista sta destando paura e ammirazione in un’Europa che non sa di essere già sull’orlo di un secondo conflitto mondiale. Tornato a Helsinki dopo una fallita car…
Aprile 2017
Gli uccelli
Tarjei Vesaas
Gli uccelli
«Fissò un attimo gli occhi sulla sorella. Strani occhi. Sempre interrogativi, sempre sfuggenti, come uccelli.»   Tarjei Vesaas, Gli uccelli p. 18     …
Marzo 2017
Il pomeriggio di un piastrellista
Lars Gustafsson
Il pomeriggio di un piastrellista
Torsten Bergman, piastrellista a Uppsala, si è ritirato ai margini dell’esistenza: è in pensione, la moglie e il figlio sono morti, anche il cane se n’è andato, e la …
Marzo 2017
La ricetta del dottor Wasser
Lars Gustafsson
La ricetta del dottor Wasser
«Io sono un vincente», dichiara il dottor Wasser dall’alto della sua onorata carriera come dirigente sanitario e luminare dei disturbi del sonno, nonché incallito Don Giovann…
Marzo 2017
Fair play
Tove Jansson
Fair play
Con uno scritto di Ali Smith Mari e Jonna, due artiste, due atelier ai capi opposti di un grande edificio sul porto di Helsinki, e una casetta condivisa su una piccola isola solitaria davanti al mar…
Gennaio 2017
La prima moglie e altre cianfrusaglie
Arto Paasilinna
La prima moglie e altre cianfrusaglie
«Laura trovò ovviamente splendida la ghigliottina, ma era davvero il regalo ideale per i cinquant'anni d'una moglie?» (Arto Paasilinna, La prima moglie e altre cianfrusaglie p. 14…
Novembre 2016
Io non mi chiamo Miriam
Majgull Axelsson
Io non mi chiamo Miriam
«Ho pensato spesso a lei. A Miriam. La persona di cui ho vissuto la vita.» (Majgull Axelsson, Io non mi chiamo Miriam p.332)
Settembre 2016
Il re dell'uvetta
Fredrik Sjöberg
Il re dell'uvetta
«L’affascinante ritratto di un dimenticato genio universale, con il quale scopriamo il mondo.» Frankfurter Allgemeine Zeitung
Settembre 2016
Non disponibile
L'ultimo bicchiere di Klingsor
Torgny Lindgren
L'ultimo bicchiere di Klingsor
«Abbiamo una quantità enorme di cose in comune noi tre, Cézanne, Matisse e io.» (Torgny Lindgren, L'ultimo bicchiere di Klingsor p.74)
Maggio 2016
La politica dell'impossibile
Stig Dagerman
La politica dell'impossibile
«Le auguro due cose che spesso ostacolano il successo esteriore e hanno tutto il diritto di farlo perché sono più importanti: l’amore e la libertà.»

(Stig Dagerm…
Marzo 2016
Assassinio di marzo
Dan Turèll
Assassinio di marzo
«Sembrava tutta una farsa, come probabilmente ogni vita umana deve sembrare a chi la guarda da un'altezza sufficiente.» (Dan Turèll, Assassinio di marzo p.220)
Febbraio 2016
Sette maghi
Halldór Laxness
Sette maghi
«Se l'umanità si accontentasse delle esperienze soprannaturali, come una volta, non avrebbe bisogno del tabacco e dell'acquavite.» (Halldór Laxness, Sette Maghi p.89)
Febbraio 2016
Il liberatore dei popoli oppressi
Arto Paasilinna
Il liberatore dei popoli oppressi
«Non di solo pane vive l'uomo, anche di scartoffie.» (Arto Paasilinna, Il liberatore di popoli oppressi p.256)
Ottobre 2015
L’enigma del lago rosso
Frank Westerman
L’enigma del lago rosso
«L'unico difetto della scienza è che viene praticata dagli esseri umani.» (Frank Westerman, L'enigma del lago rosso p.46)
Agosto 2015
La notte del professor Andersen
Dag Solstad
La notte del professor Andersen
Solo nel suo appartamento, il professor Andersen, cinquantacinquenne divorziato, docente di letteratura all’università di Oslo, sta festeggiando con solennità il Natale: l…
Luglio 2015
Non disponibile
L'uomo sulla bicicletta blu
Lars Gustafsson
L'uomo sulla bicicletta blu
Corre l’anno 1953, il mondo sfreccia verso la modernità mentre Janne Friberg pedala con fatica sulla sua bicicletta blu attraverso strade di campagna deserte, cercando invano di vendere …
Aprile 2015
Operazione Fritham
Monica Kristensen
Operazione Fritham
Maggio 1942, sull’Artico splende il sole di mezzanotte quando due navi alleate si avventurano tra i ghiacci. Un piccolo gruppo di minatori norvegesi e due ufficiali inglesi, soli, inesp…
Marzo 2015
Storie di Amsterdam
Nescio
Storie di Amsterdam
«Fu un’epoca meravigliosa. Anche se, a pensarci bene, è un’epoca che deve durare ancora adesso, durerà sempre finché ci saranno ragazzi di diciannove, vent&rsqu…
Febbraio 2015
L'arte di collezionare mosche
Fredrik Sjöberg
L'arte di collezionare mosche
Tutti nell'intimo siamo collezionisti di mosche, anche se non ce ne siamo mai accorti. «Nessuna persona sensata si interessa alle mosche», e soprattutto, ahimè, non …
Febbraio 2015
La congiura
Jaan Kross
La congiura
Estonia 1939, l'Armata Rossa è alle porte, Hitler richiama in patria tutti i tedeschi dai paesi baltici, che si preparano ad anni di lotte fratricide, invasi e contesi tra Russia e Germania, d…
Gennaio 2015