Hjalmar Söderberg

La giovinezza di Martin Birck

La giovinezza di Martin Birck

Hjalmar Söderberg

La giovinezza di Martin Birck

Traduzione di: Massimo Ciaravolo
Postfazione di: Massimo Ciaravolo
Prima edizione: 19 giugno 2024

Pagine: 160
Prezzo di copertina: € 17,00

Romanzo rivoluzionario di Hjalmar Söderberg, uno dei più importanti scrittori svedesi di fine Ottocento.

Pubblicato originariamente nel 1901, questo romanzo di formazione consolidò la reputazione di Hjalmar Söderberg per la sua audacia e la sua eleganza. Ambientato alla fine del XIX secolo in una Stoccolma inquietante ricca di ombre e tempeste di neve, passione repressa e solitudine, racconta la vita, l’educazione e l'amore del giovane e introverso intellettuale Martin Birck: dall'infanzia apparentemente idilliaca e sognante fino alla maturità da giovane uomo e alla progressiva evoluzione in un outsider introspettivo, critico nei confronti della società, sempre più disilluso dalla vita, costantemente alla ricerca della verità. Martin infatti ha sempre sognato di essere un poeta, ma è troppo malinconico per liberarsi dalla sua modesta carriera burocratica e finirà per guardare il tempo che passa senza riuscire a far nulla, scivolando lentamente verso un progressivo nichilismo. Solo l'amore, che conosce grazie alla relazione nascosta con una compagna che non può permettersi di sposare, sembra concedere a Martin occasioni di felicità e di abbandono. Considerato uno dei classici della letteratura nordica, La giovinezza di Martin Birck è un libro ricco di temi fin de siècle: malinconia, decadenza, il conflitto tra sogni e realtà, libero arbitrio, determinismo e moralità.

Paese: Svezia

Titolo originale: Martin Bircks Ungdom
Collana: Gli Iperborei
Numero di collana: 381 (Gli Iperborei)
ISBN: 9788870916812
Altri titoli dello stesso autore Hjalmar Söderberg

Nato a Stoccolma nel 1869, borghese e cittadino, osservatore critico della società contemporanea, sensibile interprete della crisi di fine Ottocento, è fra le maggiori figure della letteratura svedese. Esordisce con Smarrimenti (1895), che gli dà un immediato successo, ma con le polemiche che seguono regolarmente la pubblicazione di ogni suo libro. Dopo Il disegno a inchiostro (1898), La g…

Scheda autore

Vuoi restare aggiornato sui progetti di Iperborea?