TEMA

Politica

Cerca
Elisabeth Åsbrink, 1947 → Arto Paasilinna, Aadam ed Eeva → Jan Brokken, Anime baltiche → Frank Westerman, Ararat → Stig Dagerman, Autunno tedesco → Jan Brokken, Bagliori a San Pietroburgo → Stig Dagerman, Bambino bruciato → Peter Fröberg Idling, Canto della tempesta che verrà → Zigmunds Skujiņš, Come tessere di un domino → Mikael Niemi, Cucinare un orso → Frank Westerman, El Negro e io → Halldór Laxness, Gente indipendente → Stig Dagerman, I giochi della notte → Jan Brokken, I giusti → Pär Lagerkvist, Il boia → Björn Larsson, Il Cerchio Celtico → Björn Larsson, Il Cerchio Celtico → Halldór Laxness, Il concerto dei pesci → Kader Abdolah, Il corvo → Lars Gustafsson, Il decano → Olav Hergel, Il fuggitivo → Arto Paasilinna, Il liberatore dei popoli oppressi → Per Olov Enquist, Il medico di Corte → Arto Paasilinna, Il migliore amico dell'orso → Pär Lagerkvist, Il nano → Pär Lagerkvist, Il nano → Stig Dagerman, Il nostro bisogno di consolazione → Kader Abdolah, Il re → Björn Larsson, Il segreto di Inga → Kader Abdolah, Il sentiero delle babbucce gialle → Stig Dagerman, Il serpente → Peter Fröberg Idling, Il sorriso di Pol Pot → Adriaan Van Dis, Il vagabondo → Stig Dagerman, Il viaggiatore → Kader Abdolah, Il viaggio delle bottiglie vuote → Per Olov Enquist, Il viaggio di Lewi → Frank Westerman, Ingegneri di anime → Frank Westerman, I soldati delle parole → Halldór Laxness, La base atomica → Halldór Laxness, LA CAMPANA D'ISLANDA → Kader Abdolah, La casa della moschea → Jaan Kross, La congiura → Gunnar Staalesen, La donna nel frigo → Tove Nilsen, La fame dell'occhio → Arto Paasilinna, La fattoria dei malfattori → Kari Hotakainen, La legge di natura → Arto Paasilinna, L'allegra apocalisse → Hella Haasse, L'amico perduto → Carl-Henning Wijkmark, La morte moderna → Hella Haasse, L'anello della chiave → Arto Paasilinna, L'anno della lepre → Dag Solstad, La notte del professor Andersen → Per Olov Enquist, La partenza dei musicanti → Stig Dagerman, La politica dell'impossibile → Kjell Westö, La sciagura di chiamarsi Skrake → Herbjørg Wassmo, La veranda cieca → Morten Brask, La vita perfetta di William Sidis → Arto Paasilinna, Le dieci donne del Cavaliere → Frank Westerman, L’enigma del lago rosso → Olav Hergel, L'immigrato → Selma Lagerlöf, L'imperatore di Portugallia → Peter Seeberg, L'inchiesta → Björn Larsson, L'occhio del male → Halldór Laxness, L'onore della casa → Leena Lander, L'ordine → Gunnar Gunnarsson, L'uccello nero → Henrik Stangerup, L'uomo che voleva essere colpevole → Henrik Stangerup, L'uomo che voleva essere colpevole → Gellert Tamas, L'uomo laser → Aki Kaurismäki, L'uomo senza passato → Multatuli, Max Havelaar → Kjell Westö, Miraggio 1938 → Jan Brokken, Nella casa del pianista → Stig Dagerman, Perché i bambini devono ubbidire? → Cees Nooteboom, Perduto il Paradiso → Per Olov Enquist, Processo a Hamsun → Frank Westerman, Pura razza bianca → Tommy Wieringa, Questi sono i nomi → Kader Abdolah, Ritratti e un vecchio sogno → Dag Solstad, Romanzo 11, libro 18 → Arto Paasilinna, Sangue caldo, nervi d'acciaio → Gunnar Staalesen, Satelliti della morte → Rosa Liksom, Scompartimento n. 6 → Kader Abdolah, Scrittura cuneiforme → Halldór Laxness, Sette maghi → Lars Gustafsson, Storie di gente felice → Dag Solstad, Tentativo di descrivere l'impenetrabile → Dag Solstad, Timidezza e dignità → Adriaan Van Dis, Tradimento → Dag Solstad, T. Singer → Gunnar Staalesen, Tuo fino alla morte → Jonas Hassen Khemiri, Tutto quello che non ricordo → Per Olov Enquist, Un'altra vita → Folke Fridell, Una settimana di peccato → Kader Abdolah, Uno scià alla corte d'Europa → Kader Abdolah, Un pappagallo volò sull'ijssel → Kari Hotakainen, Un pezzo di uomo → Arto Paasilinna, Un uomo felice → Leena Lander, Venga la tempesta → Kari Hotakainen, Via della Trincea →
Un uomo felice
Arto Paasilinna
Un uomo felice
Dalla penna del maestro dell’umorismo nordico una satira feroce e spassosa sul denaro, il potere e le gioie della vita di una piccola città finlandese.
Ottobre 2021
L'uccello nero
Gunnar Gunnarsson
L'uccello nero
Un duplice delitto in un villaggio islandese del XIX secolo nel romanzo di Gunnarsson, ispirato a un fatto realmente accaduto e considerato il capostipite del nordic noir.
Settembre 2021
Il serpente
Stig Dagerman
Il serpente
L’esordio narrativo, finora inedito in Italia, con cui l’appena ventiduenne Stig Dagerman si guadagnò nel 1945 la fama di nuovo talento della letteratura svedese raccontando, sullo…
Gennaio 2021
Il sentiero delle babbucce gialle
Kader Abdolah
Il sentiero delle babbucce gialle
Il nuovo grande romanzo del cantastorie e affabulatore iraniano Kader Abdolah, ispirato alla vita di Said Sultanpur, poeta di spicco della rivoluzione iraniana, giustiziato nel 1981.   …
Settembre 2020
Storie di gente felice
Lars Gustafsson
Storie di gente felice
Affabulatore e filosofo, capace di tradurre in storie poetiche la sua arguta indagine sull’uomo, l’identità e il tempo, è soprattutto con i racconti che Lars Gustafsson si &…
Luglio 2020
La sciagura di chiamarsi Skrake
Kjell Westö
La sciagura di chiamarsi Skrake
Una saga poetica racconta l’eccentrica e sventurata famiglia degli Skrake attraverso i suoi personaggi indimenticabili e una sequela di storie tragicomiche che ripercorrono gli eventi d…
Luglio 2020
I giusti
Jan Brokken
I giusti
In una sinfonia di ricordi, documenti e frammenti di vita, Jan Brokken compone con magistrale equilibrio il ritratto di un eroe dimenticato dalla Storia che, al pari di Oskar Schindler, Raoul Wallenb…
Febbraio 2020
Ingegneri di anime
Frank Westerman
Ingegneri di anime
La storia incredibile di due viaggi, uno letterale e uno immaginario, attraverso la Russia contemporanea e la letteratura sovietica. Il 26 ottobre 1932 Stalin si presenta a una riunione di s…
Febbraio 2020
T. Singer
Dag Solstad
T. Singer
T. Singer è il romanzo più esplicitamente esistenziale di Dag Solstad. Una storia su un'irriducibile solitudine nello stile classico, straziante ma cupamente comico del grande autore no…
Dicembre 2019
Aadam ed Eeva
Arto Paasilinna
Aadam ed Eeva
Dalla penna del maestro dell’umorismo nordico l'impareggiabile storia di successo di un eccentrico imprenditore finlandese, inventore di un gadget che cambierà la sua vita p…
Novembre 2019
LA CAMPANA D'ISLANDA
Halldór Laxness
LA CAMPANA D'ISLANDA
È il periodo più buio della storia d’Islanda, soggiogata dal regno danese e martoriata dalle carestie, quando un giorno d’estate di fine Seicento il boia del re, su ordine d…
Giugno 2019
Cucinare un orso
Mikael Niemi
Cucinare un orso
Corre l’anno 1852 e nel profondo nord della Svezia tuona la parola di Læstadius, carismatico pastore di origini sami che ha fondato un rivoluzionario movimento spirituale in lotta con le …
Novembre 2018
Uno scià alla corte d'Europa
Kader Abdolah
Uno scià alla corte d'Europa
«Dopo una conversazione con Bismark abbiamo capito ancora meglio il nostro destino. Di noi, a parte questo diario di viaggio, non resterà niente.» (Kader Abdolah, Uno scià …
Maggio 2018
1947
Elisabeth Åsbrink
1947
«C'è solo questo anno, il 1947, in cui tutto si muove in modo vibrante, senza stabilità e senza meta, perchè ogni possibilità è ancora aperta.» (Elisab…
Marzo 2018
Autunno tedesco
Stig Dagerman
Autunno tedesco
«Il giornalismo è l'arte di arrivare troppo tardi il più in fretta possibile. Io non la imparerò mai.» (Stig Dagermann, Autunno tedesco)
Gennaio 2018
L'amico perduto
Hella Haasse
L'amico perduto
Due ragazzi crescono insieme nella natura lussureggiante e incantata di Giava, uniti da un mondo di avventure, esplorazioni e sogni tra i verdi campi di tè e le terrazze di risa…
Novembre 2017
Come tessere di un domino
Zigmunds Skujiņš
Come tessere di un domino
In un antico maniero nei dintorni di Riga vive una famiglia del tutto speciale: il figlio di un’artista circense giramondo e il suo fratellastro giapponese, l’eccentrico nonno c…
Settembre 2017
I soldati delle parole
Frank Westerman
I soldati delle parole
È ancora possibile arginare la violenza con le parole? Fino a che punto la penna è più forte della spada? Di fronte a uno dei problemi più urgenti del nostro tempo, il ter…
Settembre 2017
Bagliori a San Pietroburgo
Jan Brokken
Bagliori a San Pietroburgo
«A ogni passo in questa città mi viene in mente un libro o mi risuona in testa una musica. È una scoperta continua.» È il 1975 quando Jan Brokken rimane folgorato da …
Agosto 2017
L'uomo che voleva essere colpevole
Henrik Stangerup
L'uomo che voleva essere colpevole
Copenaghen, una sera qualunque, un appartamento come tanti: un uomo, dopo una lite violenta, uccide sua moglie. Una storia come tante. Ma l’azione si svolge in un prossimo futuro e in una socie…
Maggio 2017
Romanzo 11, libro 18
Dag Solstad
Romanzo 11, libro 18
Arrivato ai cinquant’anni, Bjørn Hansen non può accettare l’idea che tutta la sua vita sia stata dominata dal caso, dal gioco sociale, dalle illusioni su cui ha via via cost…
Maggio 2017
Miraggio 1938
Kjell Westö
Miraggio 1938
1938. La Germania nazista sta destando paura e ammirazione in un’Europa che non sa di essere già sull’orlo di un secondo conflitto mondiale. Tornato a Helsinki dopo una fallita car…
Aprile 2017
Il nano
Pär Lagerkvist
Il nano
Scritto negli anni della Seconda guerra mondiale e ambientato in una corte rinascimentale italiana, Il nano è forse l’opera in cui più esplicitamente Lagerkvist si interroga sul p…
Marzo 2017
Tutto quello che non ricordo
Jonas Hassen Khemiri
Tutto quello che non ricordo
Questa è la storia di Samuel, un ragazzo che ha perso tragicamente la vita: è stato un incidente o un suicidio? Un giovane scrittore incontra tutti quelli che lo conoscevano p…
Gennaio 2017
Un pappagallo volò sull'ijssel
Kader Abdolah
Un pappagallo volò sull'ijssel
«Parlare con il fiume faceva parte della tradizione orientale. Ora Atefe si confidava con l'IJssel, ma questo fiume olandese non rispondeva.» (Kader Abdolah, Un pappagallo volò su…
Settembre 2016
La politica dell'impossibile
Stig Dagerman
La politica dell'impossibile
«Le auguro due cose che spesso ostacolano il successo esteriore e hanno tutto il diritto di farlo perché sono più importanti: l’amore e la libertà.»

(Stig Dagerm…
Marzo 2016
Sette maghi
Halldór Laxness
Sette maghi
«Se l'umanità si accontentasse delle esperienze soprannaturali, come una volta, non avrebbe bisogno del tabacco e dell'acquavite.» (Halldór Laxness, Sette Maghi p.89)
Febbraio 2016
Il liberatore dei popoli oppressi
Arto Paasilinna
Il liberatore dei popoli oppressi
«Non di solo pane vive l'uomo, anche di scartoffie.» (Arto Paasilinna, Il liberatore di popoli oppressi p.256)
Ottobre 2015
La legge di natura
Kari Hotakainen
La legge di natura
«Essere o non essere? Essere. Ovvio.» (Kari Hotakainen, La legge di natura p.38) «L’uomo è qualcosa di immenso, contiene così tanti ingredienti, come lo s…
Agosto 2015
L’enigma del lago rosso
Frank Westerman
L’enigma del lago rosso
«L'unico difetto della scienza è che viene praticata dagli esseri umani.» (Frank Westerman, L'enigma del lago rosso p.46)
Agosto 2015