News

Approfondimento

Come Hermans racconta la guerra, libero da negazionismo e antisemitismo

Recensione del libro «La camera oscura di Damocle» di Willem Frederik Hermans, pubblicata su Il Foglio, Guido De Franceschi, il 01.10.2022

In tempi di guerra - quella in Ucraina, in questo caso - è sempre salutare avere sotto mano qualche nuovo libro per provare a risintonizzare su una maggiore lucidità i propri pensieri al riguardo. Ed…

Leggi

Vuoi restare aggiornato sui progetti di Iperborea?
Ricevi le news nella tua casella email!

Novità

«WE, THE READERS»

La borsa di iperborea che celebra il piacere della lettura in vendita in libreria

In occasione dell'annuale campagna promozionale dei libri Iperborea, solo nelle librerie aderenti all'iniziativa, per tutto il mese di luglio i lettori hanno avuto la possibilità di aggiudicarsi la b…

Leggi
Approfondimento

Ricercare le radici perdute

Recensione del nuovo romanzo di Elisabeth Åsbrink, di Susanna Nirenstein, pubblicata su La Repubblica - Robinson il 27.08.2022

Elisabeth Åsbrink indaga nel passato rimosso della famiglia e sulle sue origini ebraiche. Senza retorica o buonismo Elisabeth Åsbrink è stata sempre tormentata da un senso di non appartenenza: nat…

Leggi
Approfondimento

Le parole sono un campo di pietre non curate diventano aride e sterili

Una recensione di Simona Sparaco a «Campo di pietra» di Tove Jansson, pubblicata su La Stampa - TuttoLibri il 2.07.2022

Jonas è un giornalista in pensione che ha dato troppo al lavoro e poco alla famiglia In vacanza con le figlie si dedica alla biografia di un magnate dei media e riflette su di sé È appena uscito …

Leggi
Approfondimento

La fiaba di Sven il cannibale

Una recensione di Nicola Lecca a «Bandito» di Selma Lagerföf, pubblicata su Robinson il 7.05.2022

Un bambino "ceduto", una sparizione, un naufragio e un misterioso ritorno nelle pagine incantate di Selma Lagerlöf Se è vero che, nell'arco degli ultimi venticinque anni, gli accademici di Svezia …

Leggi
Approfondimento

Venezia da decifrare nel silenzio dell'acqua

Una recensione di Paolo Legrenzi a «Venezia» di Cees Nooteboom, apparsa su Il Sole 24 Ore del 28.11.2021

Cees Nooteboom, nato in Olanda nel 1933, è poeta, drammaturgo, grande cronista di viaggi. Ha documentato tre momenti cruciali del secolo scorso: la Budapest invasa del 1956, il maggio francese del 68…

Leggi