La stanza delle citazioni

Torna in questo spazio per scoprire ogni volta qualcosa di nuovo oppure clicca qui per leggerne un'altra.

«A volte penso che sia il senso di colpa a costringermi a scrivere questo libro. Il senso di colpa di un figlio che non ha portato a termine il suo compito, il suo incarico, di uno che a metà è scappato e ha piantato in asso suo padre. Forse è per questo che mi appare così spesso in sogno. Non mi guarda in faccia, mi evita e distoglie il viso»

Kader Abdolah Scrittura cuneiforme p. 142
Kader Abdolah

Kader Abdolah, nato in Iran nel 1954, perseguitato dal regime dello scià e poi da quello di Khomeini, rifugiato politico in Olanda dal 1988, è diventato uno dei più importanti scrittori di questo Paese, costantemente nella lista dei best-seller. Con Scrittura cuneiforme conquista il pubblico internazionale. La casa della moschea, votato dai lettori olandesi come la seconda migliore opera mai scritta nella loro lingua, è Premio Grinzane Cavour 2009. Tutti suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Iperborea.

Scheda autore